Home arrow Chi siamo
  • Italiano
  • English
 
Per far crescere un bambino ci vuole un intero villaggio (proverbio africano)
Menu principale
Home
Chi siamo
I bambini
Il reparto
Dove siamo
Le nostre iniziative
Ringraziamo
Dicono di noi ...
Il nostro gruppo su Facebook
Bibliografia
Links
FAQs
Libro degli ospiti
Contatti
Mappa del sito
Cerca
 
Presentazione

Foto repartoL' Associazione Soccorso Rosa-Azzurro onlus è una Onlus , formata da operatori sanitari (medici, psicologi, infermieri ecc.) e genitori di neonati ricoverati in Terapia Intensiva Neonatale. L'associazione sostiene iniziative volte al miglioramento del benessere del neonato ricoverato presso il Reparto di Terapia Intensiva Neonatale dell'Azienda Ospedaliera Universitaria "Federico II" di Napoli, investendo notevoli risorse per l'aggiornamento tecnologico delle attrezzature, la formazione del personale ed i servizi di accoglienza per i genitori dei piccoli neonati.

In questo centro vengono assistiti:                          

  • neonati pretermine;
  • neonati con ritardo di crescita intrauterino;
  • neonati di basso o bassissimo peso (rispettivamente <1500 e <1000 grammi);
  • neonati in gravi condizioni che richiedono cure intensive;
  • neonati con patologia respiratoria grave;
  • neonati bisognosi di intervento chirurgico;
  • neonati con lesioni cerebrali e neonati affetti da convulsioni neonatali;
  • neonati figli di madri sieropositive per HIV, (centro di riferimento Regionale per l'AIDS neonatale);
  • neonati figli di madri tossicodipendenti;
  • nati da gravidanze plurigemellari;
  • neonati con malattie metaboliche;
  • neonati con malformazioni.

 Image

La Terapia Intensiva Neonatale coordina il Servizio di Trasporto Neonatale di Emergenza (118 neonatale) per le province di Napoli e Salerno.  

 

 

 

 

L'intervento dell'Associazione consiste nell'offrire alla famiglia, sia durante la degenza in reparto, sia al ritorno a casa, diversi momenti di ascolto, dialogo, supporto con i soci ed i collaboratori su base volontaristica (psicologi, medici, infermieri, genitori di ex prematuri ricoverati in Terapia Intensiva Neonatale) tramite incontri singoli, disponibilità telefonica / telematica e gruppi di supporto.

Image          Nel luglio 2005 è stato aperto un nuovo reparto di Terapia Intensiva Neonatale nel quale l'Azienda Ospedaliera Universitaria "Federico II" di Napoli ha investito notevoli risorse, ma l'aggiornamento tecnologico delle attrezzature ed i servizi di accoglienza dei genitori dei piccoli neonati in pericolo di vita necessitano di sostanziali miglioramenti.
Pertanto L' Associazione Soccorso Rosa-Azzurro onlus intende:

  • Fornire un numero sufficiente di attrezzature elettromedicali (incubatrici, monitors per il controllo dei parametri vitali, respiratori automatici, ecc...) per l'adeguamento tecnologico del reparto;
  • Fornire ausili per migliorare l'accoglienza dei genitori dei piccoli ricoverati con massima e sollecita assistenza di carattere morale, materiale e psicologico;
  • Essere al fianco dei medesimi Genitori anche dopo le dimissioni dal Reparto di Neonatologia, anche, se necessario, con visite domiciliari di personale infermieristico;
  • Migliorare la formazione del personale del reparto sulle problematiche assistenziali e psicologiche relative al neonato a rischio ed ai vissuti dei genitori;
  • Diventare punto di aggregazione, di informazione e di formazione per le famiglie di neonati ad alto rischio; avviare rapporti con associazioni di volontariato e con altre associazioni di genitori;
  • Sviluppare una rete di rapporti con istituzioni pubbliche e private.

L' Associazione Soccorso Rosa-Azzurro onlus si avvale della collaborazione di genitori "veterani" che già hanno vissuto l'esperienza del bambino ricoverato in Terapia Intensiva Neonatale e che sono disponibili a condividere la loro esperienza ed a fornire il loro consiglio e supporto ai genitori non solo in reparto, ma anche dopo la dimissione.